venerdì 16 febbraio 2018

Friday News #119


Cari visitatori della Tana,

benvenuti ad un nuovo appuntamento con Friday News, la rubrica del Venerdì dedicata alle notizie dal mondo dei libri.
Pronti a scoprire le novità di questa settimana?

Cover reveals;

  • Uscirà il prossimo 8 Marzo per Newton Compton Il segreto di Eva, traduzione di From Sand and Ash d Amy Harmon;
  • Cambio di cover in corsa per La signora della morte di Terry Goodkind, in uscita il 1° Marzo sempre per Newton Compton;


  • Sempre il 6 Marzo, ma per Mondadori uscirà Uno di noi sta mentendo di Karen M. McManus;
  • È prevista per il 20 Marzo la pubblicazione di Otherworld, romanzo bestseller di Jason Segel e Melinda Miller. A portarlo in Italia sarà DeAgostini;
  • Uscirà nel 2019 il nuovo romanzo di A.G. Howard, Stain. Anche questa volta si tratta di un retelling, nello specifico della fiaba de La principessa sul pisello;

Novità sugli adattamenti;

  • Ecco il poster italiano di Tuo, Simon tratto dal romanzo Non so chi sei, ma io sono qui di Becky Albertalli, in arrivo nei nostri cinema ad Agosto di quest'anno;

Prossime uscite in Italia;
  • Secondo volume in arrivo per Storie della buonanotte per bambine ribelli di Elena Favilli e Francesca Cavallo, in uscita il 27 febbraio per Mondadori;
  • Il 10 Maggio Newton pubblicherà Bellezza Selvaggia di Anna-Marie McLemore, un fantasy che sembra avere delle ottime premesse di successo;
  • Prossimamente Antonio Lanzetta tornerà in libreria con un nuovo romanzo dal titolo I figli del male, pubblicato sempre da La Corte Editore;
  • Rizzoli pubblicherà prossimamente il secondo volume della serie The Magicians di Lev Grossman, con il titolo Il Re Mago;

E per oggi è tutto, lettori cari.
Alla prossima!

giovedì 15 febbraio 2018

Review Party: "Il regno del male" di Sandro Ristori



Cari visitatori della Tana,
oggi vi do il benvenuto alla prima recensione di quest'anno qui sul blog per un'occasione parecchio speciale. Insieme a molti altri blog infatti oggi festeggeremo l'uscita di Il regno del male, primo volume di una nuova serie fantasy nata dalla penna di Sandro Ristori.


Il regno del male 
di Sandro Ristori
Newton Compton
384 pagine
€ 9,90 (cartaceo) € 4,99 (ebook)

TRAMA
Quando il sacerdote avvicina la fiamma al braccio di Kausi e Coral, il Segno si accende subito. E la loro vita è condannata: chi porta il Segno non può vivere con gli altri. I due ragazzi devono abbandonare il villaggio, valicare le Grandi Paludi, inoltrarsi in una terra di cui si parla solo nei miti e nelle leggende, e dalla quale nessuno ha mai fatto ritorno. Tutto il Regno è in ginocchio: da ovest una terribile epidemia di peste infuria e decima intere Regioni; il re è troppo debole e pavido per opporsi ai suoi avidi duchi e ai barbari che premono alle frontiere del nord; a sud intere popolazioni sono in marcia per sfuggire alla fame e alla guerra. E quando nella Tredicesima Regione l'erede del duca Courteneray finisce nelle mani di Rakha, ragazza dal fascino misterioso e con una strana luce negli occhi, gli eventi iniziano a vorticare sempre più velocemente, scatenando una tempesta capace di travolgere ogni cosa. Nobili corrotti schiacciano la miseria della plebe, l'ambizione e la sete di potere spingono oscuri personaggi a tramare nell'ombra.

LA MIA OPINIONE

Sono sempre alla ricerca di penne valide nel mondo del fantasy italiano. Da amante di questo genere, credo che sia importante leggere anche i lavori degli autori italiani e per quanto possibile cercare di valorizzarli. Ecco perché ho subito accettato di partecipare a questo review party.

Il regno del male si preannunciava come una delle uscite più interessanti di questa prima parte del 2018. Sicuramente si tratta di un romanzo particolare, dai molteplici intrecci, che non manca di attirare continuamente l'attenzione del lettore.

Il mondo di Coral e Kausi, due ragazzini di tredici anni che sono dovuti crescere fin troppo presto per imparare a badare a badare a sé stessi e alle loro famiglie, è fatto solo di fame e continuo lavoro nei campi. Vivono a Tis, la città più povera della Tredicesima Regione, al confine con le Grandi Paludi, e la vita non ha mai offerto loro molte possibilità.
Rahka invece, una loro coetanea e conoscente, ha avuto un'enorme fortuna: quella di riuscire ad andare via da Tis e di migliorare la sua posizione sociale. Adesso vive nella Capitale, alla corte del Duca di Courteneray ed ha conquistato la sua fiducia a tal punto da diventare tutrice dell'erede al ducato. 
La storia di questi giovani della Tredicesima Regione si intreccia con quella del resto del Regno: mentre i barbari spingono dal confine nord, pronti all'invasione, le casse del Re si svuotano a causa delle continue pretese dei Duchi. Il popolo, nelle regioni del Sud, è ormai allo stremo a causa della povertà, mentre una terribile epidemia comincia a mietere vittime.

In un regno ormai in ginocchio, si intrecciano le storie di molti personaggi, che ci consentono di esplorare la vicenda da molti punti di vista.
Lo stile dell'autore è molto descrittivo, ma non per questo poco scorrevole. Sono proprio le ambientazioni articolate e le storie sul passato del Regno a caratterizzare molti capitoli del romanzo, contribuendo così ad arricchire e completare la storia.
Il linguaggio che l'autore utilizza è molto diretto, a volte tagliente e proprio per questo adatto a rispecchiare la storia che ha dei tratti molto crudi e violenti, a cominciare dalla vita che conducono i protagonisti per finire con le battaglie.
Nel complesso ho trovato Il regno del male un buon esordio, anche se nella prima parte risulta impegnativo tenere il filo tra le diverse trame e alla fine ci sono degli aspetti della storia che risultano meno approfonditi di altri.
Trattandosi per di una serie confido nel fatto che i prossimi volumi ci riservino non solo un'evoluzione della vicenda, ma anche risposte ai quesiti rimasti insoluti alla fine di questo primo romanzo.


Il mio voto per questo romanzo è di quattro riccetti.

mercoledì 7 febbraio 2018

Top Five Wednesday #20: Preferiti problematici

Cari visitatori della Tana, 
oggi sul blog torna la Top Five, che oggi affronta un problema "spinoso", ossia quello dei preferiti problematici: vi parlerò infatti di tutti quei personaggi che non vorrei amare, ma che alla fine mi piacciono comunque.


Claudio Conforti dalla serie L'allieva di Alessia Gazzola
Vi sfido a trovare un personaggio più cinico e irritante di CC. I miei sentimenti nei confronti di questo affascinante medico legale sono variabili almeno quanto quelli di Alice, ma alla fine mi ci sono affezionata.




Dante Berlingheri da La prima cosa bella di Bianca Marconero
Vogliamo parlare di quanto Dante sia talemnte preso da sé stesso e dalle sue cose da non riuscire a vedere oltre il suo naso? Sì, perché è innegabile che per oltre tre quarti del romanzo questo personaggio sia da prendere a padellate. Alla fine però, non so come, mi sono ritrovata a volergli bene in qualche modo. 


Katniss Everdeen dalla serie Hunger Games di Suzanne Collins
Anche con Katniss devo dire di avere un rapporto conflittuale. Adoro il suo lato da eroina, il coraggio e la testardaggine, il fatto che sia pronta a sacrificarsi per gli altri. Non sempre, però, devo dire di essermi trovata d'accordo con le sue scelte. 
Resta uno dei miei personaggi femminili preferiti nel mondo YA, in ogni caso.


Mr. Darcy da Orgoglio e Pregiudizio di Jane Austen
Eh, lo so: tutte nella vita vorrebbero un uomo come Mr. Darcy. Io no.
Il motivo, in realtà, è molto semplice: pur essendo Darcy un perfetto gentiluomo e forse davvero il personaggio maschile più idealizzato della storia della letteratura, se esistesse nella realtà e io lo incontrassi non lo reggerei, semplicemente perché ho un carattere molto simile al suo.
Pur essendo tra i miei personaggi maschili preferiti, osservandolo con razionalità mi rendo conto che anche con lui ho una relazione problematica.


Celaena Sardothien dalla serie Il trono di ghiaccio di Sarah J. Maas
Quando ho cominciato a leggere questa serie di romanzi devo dire di aver avuto empatia immediata con Celaena. I problemi sono cominciati a sorgere nel corso della lettura, perché com'è accaduto con Katniss, anche con lei non ho condiviso i motivi di alcune scelte.
Ciò non toglie che anche lei sia un'eroina che adoro.

E per oggi è tutto, miei cari lettori.
Quali sono invece i vostri preferiti problematici?

Alla prossima!




venerdì 2 febbraio 2018

Friday News #119

Cari visitatori della Tana,
benvenuti ad un nuovo appuntamento con Friday News, la rubrica in cui, anche questa settimana, trovate le novità più interessanti dal mondo dei libri.
Pronti a scoprirle?

Cover reveals;


  • Nowhere Girls di Amy Reed esce il 27 Febbraio per Piemme;
  • Il 1° Marzo esce per HarperCollins 16 Modi per spezzarti il cuore di Lauren Strasnick;

    • Esce il 1° Maggio negli USA e in UK A Court of Frost and Starlight, quarto volume della serie A Court of Thorns and Roses di Sarah J. Maas;
    • All Your Perfects di Colleen Hoover uscirà a Luglio negli USA;
    Novità sugli adattamenti;

    • The Chemist - La specialista di Stephanie Meyer diventerà una serie TV. La produzione è stata affidata a Tomorrow Studios. Potete trovare ulteriori dettagli tecnici QUI;
    • La società di produzione Kudos ha acquisito i diritti per la produzione di un adattamento tratto da Ill Will di Michael Stewart, ancora prima dell'uscita del romanzo, prevista per il 22 Marzo negli USA. 
      Ill Will è un romanzo neogotico che racconta la storia di Heathcliff, celeberrimo antieroe nato dalla penna di Emily Bronte, dal momento in cui scompare, a metà di Cime Tempestose.
      Ulteriori dettagli sul progetto QUI;
    • Il nido di Cynthia D’Aprix Sweeney sarà adattato da Amazon Studios. A scriverne la sceneggiatura sarà Emily V. Gordon, al momento in corsa per il premio oscar nella categoria Miglior Sceneggiatura Originale per The Big Sick.
      Ulteriori dettagli QUI;
    • Fox ha ordinato un episodio pilota per una nuova serie TV basata sul bestseller La casa buia di Dennis Lehane. Dopo il successo dell'adattamento cinematografico del 2007 che ha segnato il debutto alla regia di Ben Affleck, il romanzo potrebbe quindi essere adattato in questa nuova forma, se il pilot avrà successo;
    • Tra le notizie dell'ultimo periodo mi ero persa quella riguardante Little Women, adattamento del romanzo di Louisa May Alcott firmato BBC. È stato rilasciato il mese scorso, infatti, il primo trailer:


    Prossime uscite in Italia;

    • Il 29 Marzo esce per Newton Compton Il profumo del mosto e dei ricordi di Alessia Coppola;
    • In Autunno dovrebbe arrivare in Italia il primo volume della trilogia The Queen's Rising di Rebecca Ross;
    • Savage Drift, terzo volume della serie Monument 14 di Emmy Laybourne uscirà prossimamente per Newton Compton;
    E per oggi è tutto, lettori cari.
    Alla prossima!

    venerdì 26 gennaio 2018

    Friday News #118


    Cari visitatori della Tana,
    oggi è Venerdì, quindi non possono certo amncare le news settimanali qui sul blog. Pronto a scoprire quelle più interessanti?

    Cover reveals;

    • Il 30 Gennaio arriva in libreria Sono sempre io di Jojo Moyes, terzo volume della serie Me Before You, come sempre edito Mondadori;
    • The 100: Rebellion di Kass Morgan, quarto volume della serie, esce il 6 Febbraio per Rizzoli;


    • Il 13 Febbraio Piemme pubblicherà in un volume unico la trilogia Delirium di Lauren Oliver;



    • Il regno del male, esordio e primo volume di una saga fantasy di Sandro Ristori, esce per Newton Compton il 15 Febbraio;
    • Rose Blood di A.G. Howard, retelling de Il Fantasma dell'Opera, arriva in libreria il 22 Febbraio, sempre per Newton Compton;

    Novità sugli adattamenti;
    • Nuovo trailer per Love, Simon, film tratto dal romanzo Non so chi sei, ma io sono qui di Becky Albertalli:

    Prossime uscite in Italia;
    • L'uscita di The Winner's Crime di Marie Rutkoski per Fanucci sembra essere stata spostata al 28 Marzo;
    • Nel mese di Aprile Newton Compton dovrebbe pubblicare Ofelia di Lisa M. Klein, un retelling dell'Amleto di Shakespeare con la storia raccontata dal punto di vista del suo personaggio femminile più famoso;
    • Il 22 Maggio uscirà per Amazon Publishing il nuovo romance contemporaneo di Amabile Giusti, Perché la notte appartiene a noi;
    • Prossimamente Rizzoli pubblicherà la prima trilogia Shatter Me di Tahereh Mafi in volume unico;
    E per oggi è tutto, lettori cari.
    Alla prossima!